CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA

Ordine : Perciformes

Sottordine : Anabantoidei

Famiglia : Osphronemidae

Sottofamiglia : Macropodinae

Genere : Betta

Morfologia: Le dimensioni del Betta splendens variano da 5 fino 8 cm, secondo l’estensione delle pinne. Il corpo è di forma cilindrica, le femmine sono generalmente più tozze e meno appariscenti, con piccola pinna dorsale, lunga anale, pettorali tonde, così come la coda tondeggiante ma sfrangiata tra i raggi. Il maschio è più grosso, con lunghe pinne che variano forma e dimensione in base alla varietà. La livrea originaria prevede testa nera, corpo verde blu metallico e pinne rosse con riflessi blu-verdi metallizzati, denominato anche ancestrale. Tuttavia l’uomo ha selezionato numerosissime varietà di forma e colore alcune delle quali con le pinne estremamente sviluppate (le più conosciute sono la blu, la rossa, la verde, la blu-rossa, la nera blu…) con svariate forme, tanto da arrivare a redigere standard qualitativi regolati da associazioni internazionali come l’ IBC.

Diformismo sessuale: Il pesce combattente (Betta splendens) Tra tutti i pesci della famiglia Betta presenta il più spiccato dimorfismo sessuale: le femmine hanno un corpo di piccole dimensioni, più o meno cilindrico con le pinne dispari (dorsale, caudale ed anale) meno sviluppate rispetto al maschio; il colore della livrea varia dal bruno al blu-nero, al rosso, al verde. Il dimorfismo sessuale diventa evidente quando i pesci raggiungono 2-2,5 cm, dopo circa tre mesi di vita, ed a quel punto si rende necessario separare i maschi per evitare che si azzuffino.

Ovviamente bisogna fare un distinguo quando si parla di Betta splendens tra la forma selvatica e le varie selezioni di seguito alcuni esempi ci aiuteranno a capire le differenze :

In questa prima foto si vede una coppia di Betta splendens nella loro forma ancestrale selvatica, come potete notare il dimorfismo è evidente ma non eccessivamente pronunciato, anche i colori tra maschio e femmina si avvicinano molto, anche se ad onor del vero questa foto non la dice tutta.

ecco un betta splendens selvatio in questo caso da allevamento che ci permete di vedere i colori del maschio.

 

questo invece è il Betta che molti di noi immaginano quando pensano al Betta splendens. In realtà come leggerete più avanti, questo Betta è un incrocio tra diverse specie di Betta, pertanto il nome “Splendens” con cui normalmente viene identificato gli sta stretto.

Se volete approfondire questo e altri argomenti vi aspettiamo sul nostro  forum.

 

Commenti

commenti

2320 - Visite totali - 1 - Visite odierne -
Massimo Butera
Biografia da aggiungere